Incentivi e agevolazioni per le Imprese da maggio 2021

Incentivi-e-strumenti-per-le-Imprese

L’innovazione tecnologica è uno degli aspetti che, specie negli ultimi anni, ha assunto un ruolo chiave nel sostegno allo sviluppo delle imprese italiane.

Tra il 2016 ed il 2018, secondo un’infografica pubblicata dall’ISTAT, il 77.5% delle imprese ha investito o utilizzato tecnologie digitali chiave; la percentuale sale al 90% per gli operatori leader dei rispettivi settori di mercato.

Dati di questo tipo evidenziano non soltanto l’importanza della progressiva digitalizzazione ma anche quale sia il ‘peso’ dell’innovazione tecnologica, ossia adottare soluzioni all’avanguardia e maggiormente prestazionali per mantenere inalterata la competitività settoriale.

In questa ottica, si inseriscono i numerosi incentivi accessibili alle imprese, volti ad assicurare il necessario rinnovamento tecnologico.

Molti verranno attivati a partire da maggio 2021; di seguito, vediamo quali sono e, non prima di riconsiderare una lista delle tecnologie chiave che offrono l’accesso ai fondi o che ne predispongono l’erogazione.

Tecnologie chiave e abilitanti per ricevere incentivi e agevolazioni

Di seguito alcune delle principali tecnologie abilitanti per l’accesso alle agevolazioni e agli incentivi erogati dal MISE:

  • IIOT Industrial (IOT): smart objects, come le Telecamere di videosorveglianza, dispositivi di controllo accessi, reti wifi di tipo mesh, controllo illuminazione;
  • Industrial analytic; come i Sistemi ERP di gestione delle informazioni aziendali;
  • Cloud Manufacturing – sistemi di condivisione delle informazioni, cloud ibrido, sicurezza dei dati digitali;
  • Workstation complete e innovative per i dipendenti e per i tuoi progetti più avanzati;
  • Stampanti modulabili di ultima generazione;
  • Etichettatrici smart per la sicurezza e segnaletica Aziendale.

Cyber 4.0

Il bando, relativo alla cybersecurity, è rivolto principalmente alle piccole e medie imprese e prevede una dotazione finanziaria pari ad un milione di euro per sostenere progetti riguardanti sia la sicurezza informatica in generale ma anche quella di aree tematiche specifiche (Spazio, Automotive e Salute).

La richiesta di partecipazione può essere effettuata fino alle ore 14 del 21 maggio: il progetto va inviato all’indirizzo cyber4.0@pec.it corredato di Piano di Intervento, Piano Finanziario, scheda di ogni impresa coinvolta, copia del documento di identità di chi presenta il progetto.

Nuovo bando macchinari innovativi I° sportello, destinazione ulteriori risorse finanziarie

Con il Decreto ministeriale del 26 febbraio 2021, il MISE ha stanziato ulteriori 93 milioni di euro per incentivare la trasformazione tecnologica e digitale delle piccole e medie imprese, incrementando le risorse già previste dal decreto ministeriale 30 ottobre 2019 di altri 132 milioni di euro.

L’incentivo prevede sia un’agevolazione in conto che un finanziamento agevolato ed ha una durata massima di sette anni.

Startup e PMI innovative

L’incentivo del MISE, avviato il primo marzo 2021, prevede un credito d’imposta del 50% destinato alle persone fisiche che investono nel capitale di startup e imprese innovative. Le domande per accedere all’agevolazione vanno inoltrate al Ministero dello Sviluppo Economico tramite la piattaforma dedicata.

Nuove imprese di giovani e donne

Con la circolare 8 aprile 2021, n. 117378, il MISE ha aperto i termini per richiedere la “misure di sostegno dedicate all’autoimprenditorialità”. L’incentivo è destinato alle micro e piccole imprese, la cui costituzione non sia antecedente i 60 mesi dalla presentazione della domanda. Inoltre, la compagine societaria deve essere composta da donne o da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Le domande vanno presentate sul sito di Invitalia a partire dal 19 maggio.

Finanziamenti agevolati per le cooperative

Queste misure di agevolazione sono destinate alle cooperative; gli incentivi durano da 3 a 10 anni e consistono in un rimborso secondo un piano di ammortamento con rate semestrali a interessi zero. L’importo complessivo non può essere superiore ai due milioni di euro; per richiedere l’agevolazione è necessario inviare la modulistica necessaria all’indirizzo cfi@pec.it.

Agevolazioni a tasso zero

Dal 19 maggio 2021 è possibile richiedere gli incentivi dedicati al consolidamento ed allo sviluppo delle piccole imprese. Possono beneficiarne quelle costituite da meno di 60 mesi e quelle di dimensioni micro e piccole. Il beneficio consiste in un finanziamento agevolato a tasso zero, della durata massima di dieci anni, e in un contributo a fondo perduto che può raggiungere, al massimo, il 90% della spesa ammissibile. La richiesta va inoltrata a Invitalia, soggetto gestore delle agevolazioni.

Digital Transformation: 100 milioni per le PMI

Le risorse per questo incentivo, dedicato specificamente all’innovazione tecnologica delle piccole e medie imprese, sono state già stanziate per metà. L’agevolazione viene erogata sotto forma (10%) e finanziamento agevolato (40%), così da coprire il 50% delle spese ammissibili.

I termini di presentazione delle richieste, aperti il 12 dicembre 2020, prevedono che la domanda sia inoltrata in forma telematica, tramite SPID o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Leggi il nostro approfondimento sulle tecnologie utili alla Digital Transformation

ZFU Sisma Centro Italia

Fino al 16 giugno 2021, le imprese e i lavoratori autonomi con sede nella Zona Franca Urbana potranno richiedere le agevolazioni a loro destinate; si tratta di esenzioni fiscali, per le quali sono state messe a disposizione 90 milioni di euro. La richiesta va inoltrata tramite procedura informatica all’indirizzo http://agevolazionidgiai.invitalia.it/.

IPCEI: presentare una manifestazione d’interesse

Fino al 14 maggio 2021, le imprese potranno presentare una propria manifestazione d’interesse, compilando l’apposita scheda progetto e inviandola all’indirizzo di posta elettronica dgpiipmi.div05@pec.mise.gov.it.

Perché scegliere Fastbrain

Fastbrain Engineering S.r.l. Certified Partner dei principali Player tecnologici, tra cui Brother, Lenovo, Synology, offre soluzioni d’acquisto personalizzate e adatte alle esigenze dei professionisti. Offre, inoltre, assistenza pre e post vendita, noleggio operativo incluso.

Siamo un interlocutore centrale nella distribuzione wholesale ICT e uno dei principali operatori su tutto il territorio nazionale nel mercato della distribuzione di prodotti informatici e tecnologici. Caratteristica fondamentale e vantaggio competitivo è la selezione dei brand di spicco e dei prodotti di punta delle categorie merceologiche più richieste.

Info: info@fastbrain.it | Tel 011.0376.054

Contattaci per una consulenza gratuita