Guida agli acquisti delle etichettatrici

etichettatrici guida agli acquisti

Ogni attività commerciale e professionale richiede una specifica tipologia di etichettatrice: forma e contenuto, infatti, vanno adattati in base a cosa e a come etichettare. In commercio esistono stampanti per etichette concepite per offrire il meglio in base al settore.

Il “meglio” vuol dire scegliere un’etichettatrice in linea con le proprie esigenze che cambiano di settore in settore: le etichette per un negozio di alimentari, infatti, rispondono ad esigenze diverse rispetto a quelle di un magazzino, un laboratorio medico o un ufficio. Ecco perché, capire come orientarsi nel mondo delle etichettartici può aiutare a compiere una scelta mirata, in grado di far risparmiare tempo e denaro, dando un contributo considerevole alla propria attività rendendola più efficiente.

Caratteristiche da considerare prima di scegliere un’etichettatrice

Quali sono le considerazioni da fare prima di acquistare una stampante per etichette?

Di seguito forniamo una guida di massima per capire quale tipo e modello di etichettatrice può fare al caso nostro in base all’attività svolta e all’ambito di pertinenza.

1.     Tecnologia di stampa delle etichettatrici: cosa sono la Stampa termica diretta e il Trasferimento termico

Prima di proseguire con questa breve guida nel mondo delle etichettatrici, è meglio fare chiarezza sulle principali tecnologie di stampa, per poter distinguerle e capire cosa faccia al caso nostro nel momento dell’acquisto.

Stampa termica diretta

Utilizza un rivestimento termosensibile e una testina di stampa termica, che consente di eliminare la necessità dei tradizionali nastri di stampa e dell’inchiostro; in questo modo è possibile creare etichette a basso costo e in volumi elevati. Si tratta di una tecnologia ideale per etichette da utilizzare a breve termine e per applicazioni di minore durata.*

Trasferimento termico

Permette una stampa nitida e a lunga durata, ottenuta tramite un processo in cui l’inchiostro è assorbito nell’etichetta, rendendola perfetta per applicazioni che vogliono etichette robuste e più resistenti all’usura.*

2.     Velocità di stampa, resistenza agli agenti chimici ed esterni

Dipende dal numero di etichette da stampare al mese; se sono poche, avere un’etichettatrice più lenta e a costi ridotti può essere la soluzione, in caso contrario, meglio optare per una stampante veloce e in grado di far risparmiare tempo utile.

RICHIEDI IL DISPOSITIVO PER LA TUA ATTIVITà

1.     Presenza di taglierina automatica

Si tratta di una scelta da valutare con attenzione se l’esigenza è la velocità. Infatti, senza la taglierina che contribuisce a fornirci etichette già pronte, bisognerebbe munirsi di forbici e tagliare ad una a una le etichette che fuoriescono dalla stampante.

In più, le etichette tagliate in automatico con la taglierina hanno un aspetto uniforme, mentre recidendole manualmente si rischia di tagliarle in modo irregolare sprecando carta, se non si è abbastanza precisi.

2.     Codici a barre

La scelta di un’etichettatrice varia anche in base all’esigenza di stampare i codici a barre, come nel caso della logistica, di un magazzino, di un supermercato o un negozio di abbigliamento e in tutte le occasioni in cui è necessario o utile.

Il codice a barre è necessario nella GDO, dov’è obbligatorio, mentre in altri settori può essere preso in considerazione per:

  • Effettuare conteggi precisi in magazzino;
  • Mantenere traccia della movimentazione dei prodotti;
  • Apparire più professionali organizzando con metodo il lavoro.

Come scegliere l’etichettatrice in base al settore

1.      Le etichettatrici per la GDO, negozi e settore alimentare

La grande Distribuzione Organizzata (GDO) ha esigenze specifiche: una grande quantità di prodotti da “inventariare” e selezionare, la necessità per obblighi di legge di provvedere con etichette dove segnare una serie di informazioni importanti per l’acquirente.

Anche il settore alimentare, che comprende negozi, asporto, ristoranti, pizzerie e bar dovrebbe seguire regole simili nell’etichettatura.

Questo vuol dire stampare etichette con codice a barre e dotate di spazio adeguato, con funzioni d’importazione database.

Resistenti e con immagini stampate durevoli nel tempo (anche 10 anni), le etichette dovrebbero essere già tagliate nel formato giusto e le etichettatrici munite di rotolo di carta termica per risparmiare, data la quantità elevata di etichette da stampare.

Attenzione alla carta termica usata per il settore alimentare che deve essere approvata ISEGA ed esente da bisfenolo A per il contatto diretto con gli alimenti.

Il nostro consiglio:

Le etichettartici per la GDO (e non solo) dovrebbero essere economiche e semplici da usare: senza cartucce, inchiostro e toner, solo rotolo carta termica con stampa anche wireless da dispositivi mobili e con in dotazione software proprietario di progettazione delle etichette.

Etichettatrici consigliate: Modelli serie QL-800 Brother; etichette P-Touch con funzioni importazione database. Inoltre, le stampanti per etichette professionali della gamma TD di Brother consentono di stampare etichette di alta qualità in base alle effettive esigenze, qualunque esse siano. Oltre alla stampa di etichette di ampiezza fino a 4 pollici di larghezza e lunghezza variabile fino a 1 m, e con la tecnologia di stampa termica diretta e a trasferimento termico, queste stampanti riescono a soddisfare le esigenze di un’ampia gamma di applicazioni in mercati verticali. Ma non solo; queste etichettatrici possono essere perfettamente integrate all’interno dei vecchi sistemi di stampa, grazie al supporto di un’ampia gamma di linguaggi.

Scopri le stampanti per etichette per la tua attività

Perché acquistare con noi le etichettatrici:

Fastbrain Engineering S.r.l. è Brother Certified Partner e offre soluzioni d’acquisto personalizzate e adatte alle esigenze dei professionisti. Offre, inoltre, assistenza pre e post vendita, noleggio operativo incluso.

Siamo un player centrale nella distribuzione wholesale ICT ed uno dei principali operatori su tutto il territorio nazionale nel mercato della distribuzione di prodotti informatici e tecnologici. Caratteristica fondamentale e vantaggio competitivo è la selezione dei brand di spicco e dei prodotti di punta delle categorie merceologiche più richieste.

Info: info@fastbrain.it | Tel 011.0376.054

Oppure compila il form nella sezione Contatti.

Chiedi maggiori informazioni sulle etichettatrici adatte per alimenti.

1.      Uffici e studi professionali

Quali sono le caratteristiche richieste ad una etichettatrice per Uffici e Studi professionali:

  • Velocità di stampa (anche da mobile);
  • Resistenza;
  • Semplicità di utilizzo;
  • Ampia connettività;

Una volta messi in ordine documenti, archivi e faldoni, l’etichettatura diventa fondamentale per recuperare con velocità i documenti utili.

Una stampante per etichette in grado di migliorare le dinamiche interne degli uffici e degli studi professionali, dovrebbe essere munita di trasferimento termico, stampa a due colori per evidenziare titoli e sottotitoli dei faldoni, con una buona autonomia dei consumabili e taglierina automatica per velocizzare le operazioni.

Modelli consigliati: serie Brother QL-800

Clicca qui per avere maggiori informazioni sulle etichette

2.      Gestione dei visitatori – Segnaletica Covid

L’etichettatura è utilissima anche per gestire il flusso dei visitatori all’interno di centri commerciali, negozi, laboratori, uffici e in tutte le strutture pubbliche e private in cui è necessario inserire la segnaletica Covid 19. Quest’ultima, spesso, va collocata in spazi esterni e per tale motivo deve essere resistente alle intemperie, realizzata con materiali che offrono massima resistenza.

La scelta delle stampanti per etichette può ricadere su modelli della serie QL-800 Brother: perfetti per stampa etichette prodotto, segnaletica, prezzo, indirizzi, organizzazione ufficio, barcode, qrcode, con stampa anche wireless da dispositivi mobili; offrono in dotazione software proprietario di progettazione delle etichette P-Touch con funzioni importazione database.

3.      Laboratori medici, Farmacie, Ottici, Ospedali

Nel caso di luoghi dove si utilizzano attrezzature mediche e la sterilizzazione in autoclave, è fondamentale munirsi di etichettartici e consumabili in grado di offrire elevata resistenza e personalizzazione delle etichette, come la PT-D600VP; queste stampanti offrono, inoltre, ampio display LCD a colori retroilluminato, la possibilità di vedere in anteprima le etichette, Taglierina automatica, Tastiera stile PC QWERTY molto semplice da usare, nastri TZe fino a 36 mm, connessione a PC e Mac, connettività Wi-Fi e USB per stampare da PC/Mac e smartphone/tablet e stampa da altissima velocità ed elevata risoluzione per immagini nitide ed esaustive (velocità fino a 60 mm/sec e risoluzione fino a 360 dpi).

4.      Università, dipartimenti e strutture pubbliche

Qualora vi sia la necessità di protocollazione informatica consigliamo la 260 TD4520TN, utilizzata anche dall’Università La Sapienza, con etichette adesive trasparenti da 60 mm.

La scelta dei consumabili è direttamente proporzionale alla funzionalità della stampante per le etichette; infatti, la scelta dei consumabili giusti determina la qualità delle etichette.

Qual è il dispositivo migliore per la tua attività?

Ufficio, ristorazione, ambulatori, GDO, delivery, negozi alimentari

Consumabili: rotoli e nastri per le etichettatrici

Un’attenzione particolare, soprattutto in caso di etichette da inserire all’esterno delle strutture pubbliche e commerciali, va data ai consumabili; ad esempio, i rotoli con le etichette P-touch* sono progettate per durare, qualsiasi sia il loro utilizzo.

I nastri TZe laminati di Brother sono formati di sei strati di materiale, composti in un’etichetta sottile ma estremamente resistente. I caratteri sono stampati con inchiostro a trasferimento termico nella parte sottostante il nastro laminato e sono compresi tra due strati di pellicola PET (poliestere). Il risultato è un’etichetta virtualmente indistruttibile, in grado di resistere persino in  condizioni estreme.*

Chiedi maggiori informazioni sulle etichettatrici adatte al Tuo settore

Contattaci per ricevere un’offerta personalizzata.

Fonti:
*Brother Italia S.p.A.
*https://www.brother.it/%20-/media/pdf/it/nastri_tze_booklet_italian.pdf?la=it

Contattaci per una consulenza gratuita